Cosa ci insegna il coronavirus sulla gestione della supply chain (sì, davvero)

Il coronavirus sta testando le catene di approvvigionamento globali mentre assistiamo nella vita reale come un focolaio di virus può influenzare l'economia nel giro di pochi giorni. I mercati azionari sono in forte perdita, intere città sono in quarantena in Italia e la Cina, il più grande esportatore di merci dal 2009, ha chiuso uffici, negozi e fabbriche

Questa situazione di emergenza ha messo in luce numerosi "colli di bottiglia"  nel modo in cui è distribuita la produzione globale, con effetti importanti sulle entrate delle compagnie aeree. Diamo un'occhiata a ciò che possiamo imparare sulla gestione della catena di approvvigionamento e sugli acquisti alla luce di questi eventi recenti.

C'è una buona ragione per cui la Cina è chiamata la "Fabbrica del mondo". Negli ultimi 18 anni , l'importanza relativa della Cina nell'ecosistema economico mondiale è aumentata enormemente. Oggi, quasi tutte le filiere sono collegate alla Cina in un modo o nell'altro. La situazione attuale ha sollevato una domanda, ossia se l'economia globale sia eccessivamente dipendente dall'offerta cinese.

Non ci sono soluzioni rapide per questo - trovare e aumentare i nuovi fornitori in altri paesi può richiedere anni. Inoltre, poiché il coronavirus sta colpendo paesi dall'Asia all'Europa, non vi è alcuna garanzia che la stesso non colpisca altri fornitori indipendentemente dalla loro posizione.

I suppliers e i team di approvvigionamento devono aprire le comunicazioni 

Sono tempi impegnativi sia per i fornitori che per i team di approvvigionamento. Gli uffici monitorano costantemente i fornitori nelle aree più colpite. Hanno bisogno di informazioni aggiornate sugli stati degli ordini di acquisto e le conferme degli ordini per assicurarsi che l'ordine sia stato ricevuto e sarà eseguito di conseguenza.

Se non riescono a ottenere la conferma, può significare che l'ordine non ha raggiunto il fornitore o che non può confermarlo per qualche motivo. È probabile che il fornitore stesso non sia sicuro di poter evadere l'ordine, il che rende rischioso fornire tali conferme.

Anche se i fornitori sono ancora operativi, la situazione potrebbe inibire la loro capacità produttiva. Ciò può esaurire rapidamente la riserva in magazzino e mettere nuovamente a rischio gli ordini. In questo caso, è anche importante che entrambe le parti abbiano una comprensione reciprocamente chiara della situazione. In questo modo gli acquirenti potranno vedere la carenza critica in arrivo e iniziare il controllo dei danni al più presto.

Quindi, come puoi rendere la tua supply-chain a prova di pandemia? 

La risposta breve è che non puoi. Ma puoi assicurarti di cogliere i possibili problemi di approvvigionamento il prima possibile. C'è molta incertezza su entrambe le estremità della catena di approvvigionamento, quindi questo può essere raggiunto solo attraverso una comunicazione costante tra il team di approvvigionamento e il fornitore.

La posta elettronica tradizionale e i processi basati su Excel possono funzionare bene se l'azienda funziona normalmente, ma in casi come questo, rimanere al passo con la situazione al limite può diventare impossibile.  Il monitoraggio delle catene di approvvigionamento e la comunicazione costante con un gran numero di fornitori richiede molti lavori manuali che possono rapidamente portare a errori umani.

Il software di approvvigionamento specializzato, d'altra parte, è molto più capace in una situazione come questa e ti dà:

  • linee automatizzate con comunicazione efficaci, 
  • informazioni costantemente aggiornate e accurate, 
  • Una chiara panoramica della situazione, 
  • un'opzione per poter dialogare contemporaneamente con un gran numero di fornitori.
  • Lavoro a distanza


ProcurementFlow ti aiuta a comunicare con un vasto numero di fornitori in modo rapido ed efficiente. Il feed di collaborazione raccoglie tutte le comunicazioni pertinenti in un unico posto, comprese le risposte e-mail, in modo da poter ottenere immediatamente una panoramica completa e reale della situazione.

Iniziamo!

Semplifica e automatizza gli acquisti

Costruito da esperti del settore

Facile da imparare

Nessuna impostazione • Nessuna carta di credito richiesta • Prova gratuita di 14 giorni • Cancellabile in qualsiasi momento

DeutschFrançaisItalianoEspañolPortuguêsčeštinasuomi한국어PolskiالعربيةSloveneEnglish